Ho imparato a nuotare grazie ai miei genitori, che mi hanno insegnato a stare a galla e poi a muovermi in superficie sia sul dorso che con il crawl. Dopo una breve esperienza con la scherma, il nuoto è diventato il mio sport. Sono stato portato in agonistica a circa 9 anni e, dopo aver raggiunto il massimo riconoscimento a livello regionale, ho partecipato ai campionati italiani giovanili, raggiungendo anche il podio. Dopo diversi anni di attività a carattere nazionale per la squadra dell’Aurelia Nuoto, ho interrotto la mia carriera a poca distanza dai tempi limite per l’attività assoluta.

Dopo aver conseguito il brevetto di assistente bagnanti (M.I.P.) per Mare, acque Interne e Piscine (International Surf Lifeguard F.I.N.82527), sono tornato nuovamente a tesserarmi per l’Aurelia Nuoto, nella categoria “master”. Nel 2004, ho partecipato ai campionati mondiali a Riccione e, nello stesso anno, mi sono laureato campione italiano nella 4×100 stile libero.

Sono in possesso della patente nautica di categoria A per il comando e la condotta di natanti e imbarcazioni da diporto, a vela o motore, aventi una lunghezza fino a 24 metri. Sono inoltre radiotelegrafista per navi da diporto.

A fine 2004 ho conseguito il diploma di formazione professionale alla promozione dell’impresa sportiva, nell’ambito del progetto “Sport2Job” di Italia Lavoro S.p.A., in collaborazione con il CONI e con il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Ho lavorato come assistente bagnanti presso il centro Dabliù di Collidoro (Roma), quindi per l’impianto del Nuoto Aurelia, dove ho curato la manutenzione dell’acqua, dei filtri e dell’impianto in generale, oltre a realizzare il sito Internet della struttura.

Nel 2007 ho ottenuto la certificazione VDS come pilota di apparecchi per il volo sportivo privi di motore (Ae.C.I.61719) e ho, ad oggi, registrato circa 100 voli in parapendio in diverse località italiane.

Dal 2013, anno di conseguimento del brevetto da istruttore di sub della PADI (Professional Association of Diving Instructor), ho iniziato l’attività di addestramento alle immersioni, all’interno dell’impianto del Nuoto Aurelia. La mia formazione da istruttore è poi proseguita fino al grado di “Master Scuba Diver Trainer” (P.A.D.I.#328693). Ho all’attivo circa 750 immersioni.

Sempre nel 2013, ho ottenuto la qualifica di istruttore BLS-D (Basic Life Support and Defibrillation) e primo soccorso adulti e bambini (EFR Istructor CPR/AED/FIRST AID infant/child/adult).

Apneista fin dall’età giovanissima, ho certificato questa mia competenza attraverso i corsi di Apnea Academy, finché non ho ottenuto il brevetto di istruttore avanzato di apnea con PADI (Advanced Freediver Instructor).

Ho insegnato apnea, utilizzando un approccio legato principalmente al nuoto e alla correttezza dei movimenti in acqua, sia in piscina che in mare, discostandomi dalla didattica classica finalizzata alla pesca sportiva o alla partecipazione alle gare di apnea.

Nel 2019 ho superato gli esami per l’iscrizione all’Albo dell’Accademia Italiana dei Personal Trainer (Albo Nazionale dei Tecnici ASI/CONI ed Europeo – “European Register of Exercise Professionals”).

Nel 2020 ho conseguito il diploma internazionale di Istruttore di Kitesurf (Livello 2) della IKO (International Kiteboard Organization – #167782), convertito in diploma nazionale O.P.E.S. – C.O.N.I. (settore vela).

Al fine di migliorare le mie competenze e la qualità del servizio fornito durante i miei corsi di sub, specialmente quelli orientati al riconoscimento della flora e della fauna marina, ho frequentato un corso su “ambienti marini e costieri“, erogato dalla cooperativa Climax S.c.a r.l., da anni attiva nella gestione e conservazione della natura attraverso l’educazione ambientale.

Durante la stagione estiva 2020, ho lavorato come istruttore di kitesurf nella località di Porto Pollo (Palau, Sardegna) per FH Academy, centro sportivo nautico ufficiale del marchio Jeep (FCA – Stellantis). Ho impartito lezioni sia in italiano sia in lingua inglese.

Non ho certificazioni per il windsurf, ma sono in grado di insegnare tale disciplina da zero, fino ai primi bordi, per poi proseguire con virate, strambate e ogni andatura. Posso portare qualunque allievo a condurre la tavola a vela in planata, con l’uso del trapezio e i piedi nelle strap.

Sono un appassionato di sci nautico e wakeboard, amo la montagna, vado in snowboard e sono stato a lungo uno sciatore di fondo e per un breve periodo anche da discesa. Ho provato lo snowkite sul lago Bianco, in Svizzera e ne ho scritto un articolo per il network “Blogo”.

Al momento sono impegnato con EAATA per il suo progetto di cura ed educazione dei mammiferi marini.


Torna alla pagina con la scelta dei Curriculum